Cerca

Seguici:

Tenendo il padre per la mano

Post by
Sono padre di sette figli. E so già che non c’è altro mezzo educativo per i figli dell’amore di una madre per il padre e del padre per la madre. Ciò è visibile nella nostra casa. Se ci sono delle difficoltà, delle crisi, dei conflitti tra me e mia moglie, i figli hanno subito delle crisi. Nella mia vita ad un certo momento è sorta la domanda: “Da dove ricevere l’amore, che dovremmo vicendevolmente regalarci e donare ai nostri figli?”. Tutti dicono: “Cercate”. Anche io nella mia vita ho cercato di amare, ma devo dire che non sono in grado di amare. Il mio egoismo è un continuo ostacolo. E che cosa bisogna fare con un uomo talmente povero che proviene da una famiglia distrutta, d’altra parte anche mia moglie proviene da una famiglia divisa… Ciò che mi aiuta ad essere

Il padre nella famiglia

Post by
Circa 200 anni fa i padri incominciarono ad uscire in massa da casa, andarono a lavorare nelle fabbriche, spesso “sparivano” per molti giorni, settimane, mesi, alla ricerca dei mezzi di sostentamento per la famiglia. I ragazzini rimanevano soli a casa con la madre. In molte famiglie questo fu il momento dell’interruzione della catena della trasmissione della mascolinità. Venne a mancare il contatto tra padre e figlio. Nel passato, il figlio osservava la forza del padre, il suo ruolo, per esempio, in una bottega artigiana, e suo padre gli trasmetteva questa forza grazie al fatto che trascorrevano il tempo insieme. Oggigiorno, quando i padri tornano tardi la sera dal lavoro a casa, spesso hanno una sola comunicazione per i figli: “Il papà è stanco, vuole riposare e guardare la televisione”. Da secoli, e perfino da millenni, le comunità o le tribù sapevano che

La vocazione del padre

Post by

INTERVISTA CON ADAMO PADRE DI UNDICI FIGLI

ERO IMMATURO Io all’inizio del matrimonio ero immaturo, non ero preparato al ruolo di marito e di padre. Il Signore Dio semplicemente mi rese marito e padre, e ciò purtroppo molte volte nonostante me. Perché io avevo altri progetti riguardo a come ciò dovrebbe essere, mentre Dio sapeva che deve essere altrimenti. E mi conduceva per un’altra strada… Prima, all’inizio del matrimonio, pensavo… la mia concezione del matrimonio, della famiglia… e della paternità, si limitava al fatto che avrei avuto due figli, ai quali avrei insegnato ciò che so fare bene, ossia mettere le viti al loro posto nella macchina, fare vari… lavoretti tecnologici… pensavo che avrei trasmesso ciò a loro, questa era la mia concezione, non riuscivo ad immaginarmi… molto più di questo.   LA PATERNITA’ E’ UNA LOTTA CONTRO LA PIGRIZIA … la prima

Essere un buon padre

Post by

COME MIGLIORARE LA PROPRIA PATERNITA'

L’AMORE NEI CONFRONTI DELLA MOGLIE Non si può essere un buon padre in famiglia senza un buon rapporto con la propria moglie. L’esempio di un bellissimo amore tra i genitori è l’elemento più importante nell’educazione dei figli all’amore. Infatti l’obiettivo della vita dell’uomo e contemporaneamente la fonte della sua felicità è Dio-Amore. Così, dunque, un bambino privato dell’amore dei genitori, ha più difficoltà nel percorrere la strada verso la propria felicità. La fedeltà coniugale fino al termine della vita è il messaggio più importante a proposito dell’amore coniugale che si può trasmettere ai propri figli. Qualsiasi genere di riflessioni a proposito di divorzi “onesti” e “educati”, e perfino a proposito dei vantaggi che può trarre da essi il figlio (avrà due madri e due padri) sono una volgare manipolazione ed una offesa alla ragione

La verita’ sulla fecondazione artificiale in vitro

Post by
Siamo un gruppo di cittadini, abbiamo seguito con attenzione, partecipazione e finale delusione il dibattito politico-parlamentare sulla fecondazione 'in vitro'. Per continuare a battersi è anzitutto necessaria una informazione corretta e completa sull’argomento, alla cui mancanza vuol porre rimedio questo documento. Lo presentiamo a quanti sono disposti a sostenerlo e sottoscriverlo: aperti all’impegno per una legge veramente giusta. Il Parlamento italiano ha definitivamente approvato la legge sulla fecondazione artificiale in vitro (FIVET). Da anni questa pratica era ampiamente tollerata. La nuova legge è stata promossa non già con l’intento di proibire la fecondazione artificiale, ma di regolamentarla stabilendo alcuni divieti. Di fronte alla confusione e alla disinformazione che da anni caratterizzano il dibattito intorno a questa materia, sentiamo il dovere di riaffermare la verità tutta intera, nel rispetto della legge naturale conoscibile dalla ragione umana, e confortata, per i cristiani,
Back to Top