Cerca

La possibilità di concepire un bambino

Post by

Il video parla della NaProTechnology, una tecnologia della procreazione naturale.

INDIRIZZI UTILI dei naprotecnologi: PRACTITIONERS (INSEGNANTI) Simona FORNARINO Insegnamento via Skype Ore serali dal lunedì al venerdì, in giornata il sabato Lingue parlate: italiano (madrelingua) e francese s.fornarino@gmail.com Francesca PIANA Insegnamento via Skype Lingue parlate: italiano (madrelingua), inglese e spagnolo tel. 0039 3403678838 skype: francydovesei email: fran.piana@gmail.com Dr.ssa med Elisabetta FIORE FMH Medicina Interna Generale Via Can. Riccardo Induni 2 6833 Vacallo – Svizzera tel. 0041(0)91 683 56 32 email: fiorelisabetta.doc@gmail.com Ana Maria Ramirez Núñez anamaria.creighton@gmail.com tel. 320 808 7572 Studio: Via Reginaldo Giuliani 216, Firenze 50141 Skype: anamariaramirez10810 Orario: tutti i giorni dalle 9 alle 20 (orario da concordare) Lingua parlate: Italiano e Spagnolo Maja JURKOVIC maja.jurkowich@gmail.com cell. 366 594 4612 Regione Torino e Milano = Piemonte o Lombardia   MEDICAL CONSULTANT ITALIA Dott. Michele BARBATO (LOMBARDIA) cell. 3395335692 riceve presso: Vimercate, Via Mazzini 25, tel. 0396081590 Milano, Clinica Columbus, tel. 02480801 Ospedale di Melegnano, tel. 02 98052274 Dott.ssa Serena DEL ZOPPO (LOMBARDIA) cell. 3494739695 serenadelzoppo@libero.it Milano, Clinica Columbus Tel 02480801 Como, CDC-New Tel 031262136 Dott.ssa Rosanna FORNARO (LOMBARDIA) Milano, via Vittorio Colonna 37 cell.

Incontro sulla Naprotecnologia

Post by

PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UN INCONTRO SULLA NAPROTECNOLOGIA, NUOVO METODO CONTRO L'INFERTILITÀ

Le difficoltà di concepimento sono sempre più diffuse. La Naprotecnologia, sviluppata negli Stati Uniti dal prof. Thomas Hilgers, è un nuovo metodo naturale che cura l'infertilità e in generale la salute delle donne, diagnosticando tempestivamente molte malattie con avanzate tecniche chirurgiche endocrinologiche e farmacologiche. E' un trattamento che cerca ed elimina le cause del problema in modo etico, rispettando la dignità e la vita. Il 20 febbraio 2013 a Milano ha avuto luogo il primo incontro italiano sulla Naprotecnologia, un nuovo metodo naturale per la cura dell'infertilità e la salute della donna, organizzato dalla Casa Editrice Mimep-Docete delle Suore Loretane in collaborazione con il Comitato Cattolici Civiltà dell'Amore. Sono intervenuti ginecologi e specialisti italiani e stranieri, che da tempo studiano e utilizzano la

Se non in vitro, allora come?

Post by

TESTIMONIANZA

Uno dei medici della clinica che per prima usò la tecnica “in vitro” in Polonia, è il ginecologo polacco Tadeusz Wasilewski, esperto in questo settore e soddisfatto della sua vita professionale, ma che poi sente di dover cambiare strada, ponendosi tuttavia questa domanda: “ma se non “in vitro” allora come?” “Non ho più eseguito nemmeno un intervento “in vitro” – spiega il dott. Tadeusz Wasilewski, fondatore, in Polonia, del centro per curare la sterilità con il metodo della NaProTechnology (dall’ inglese: natural procreative technology). Prima che la sofferenza e la disperazione vi porti in una clinica “in vitro”, pensate alla NaProTecnologia. Il dott. Tadeusz Wasilewski ha lavorato per 15 anni nella prima clinica “in vitro” in Polonia, ma nel 2007 ha deciso di cambiare. Perché? La causa di questa scelta non si trova nelle relazioni umane all’interno della

NaProTechnology – Testimonianze

Post by

Un aiuto a conoscere se stessi e riconquistare il valore della vita

Il dottore Phil Boyle è uno specialista della fertilità e della salute femminile; tutti i suoi metodi e le cure sono basati su una tecnologia della procreazione naturale chiamata NaProTechnology. Il dottore Boyle lavora in questo campo da ormai più anni con uno studio sempre in fase di sviluppo, con molti casi di gravidanza sana e naturale portati a termine.   Louise e Eamonn: Louise e Eamonn Mc Mullan si sono rivolti al dottore Phil Boyle disperati dopo sette anni che cercavano di avere un figlio e due esperimenti “in vitro” falliti. Qualche giorno dopo il secondo fallimento “in vitro” Louise si è decisa di guardare un’intervista con il dottore Boyle, che le è stata portata da un amico. A sentire quanti problemi di tipo ormonale possono impedire

Ho toccato un inferno chiamato: “IN VITRO”

Post by

TESTIMONIANZA DI ADAM

Il concetto di “in vitro”, una volta spogliato di tante belle parole promozionali, si scopre essere solo ed esclusivamente una linea di produzione. Io oggi, grazie al metodo “in vitro”, sono un padre felice, ma il mio rapporto con la moglie si è notevolmente raffreddato. Il mio matrimonio è cambiato! Ormai, io e lei, non ci vediamo nemmeno tutti i giorni, anche se viviamo insieme. Con il senno di poi, vedo che tutte e due siamo passati per l’inferno chiamato “in vitro”. L’interesse verso questo tema è nato dal fatto, come penso, del caso di tante altre coppie che non riuscivano ad avere un figlio. Dopo cinque anni che eravamo sposati, questo problema emergeva con molta insistenza e ci inquietava. Quindi ci siamo sottoposti, come sicuramente tante altre coppie, a cure ed esami che erano
Back to Top