L’ape Nardea ci interroga sui veri valori della vita

Percorso educativo per ragazzi e adolescenti

Che cosa accomuna l’alveare delle api e il nostro mondo? Tutto e niente… Ovviamente non si può paragonare la vita delle api con la vita di una persona. Però tante volte possiamo imparare molto dalla natura. Questa storia attiva sull’ape Nardea vuole avvicinare ai ragazzi comportamenti e valori che superano ogni forma di individualismo e di razzismo.

I valori che emergono dalla storia sono i seguenti:

la libertà come parte integrante del vivere e del costruire insieme,

l’accoglienza cioè il bisogno e il diritto di ognuno di noi di essere se stesso,

apprezzare le ricchezze altrui come arricchimento della propria persona,

apprezzare l’amicizia e il dono dell’altro per la nostra vita,

imparare a vivere nella comunità ricevendo il dono degli altri e donandosi agli altri,

– costruire la pace e l’unità.

Ed infine il valore più importante nella vita:

– imparare ad AMARE veramente gli altri.

Come usare questo sussidio per la catechesi?

Il cofanetto è composto da:

libro con il racconto integrale delle avventure di Nardea

quaderno attivo con le lezioni che si possono fare usando ogni capitolo della storia
(domande e riflessioni sui veri valori della vita)

CD con le canzoni che raccontano la storia dell’ape Nardea.

Si può usare in questo modo: leggere ogni giorno un capitolo della storia. Mettere l’accento sui valori che emergono dal testo e sugli atteggiamenti buoni o cattivi dei personaggi. Man mano che si va avanti nella storia si possono organizzare quiz con domande dai capitoli precedenti specificando un punteggio per ogni domanda che riceve una risposta giusta. Alla fine delle lezioni si possono sommare i punti e premiare il vincitore.

Vi faccio adesso l’esempio del primo capitolo.

La storia comincia presentando l’alveare dove viveva Nardea. Il mondo delle api è diviso in due: ci sono le api gialle, che si considerano nobili, sono la specie privilegiata – sono infatti loro che escono a raccogliere il polline; dall’altra parte ci sono le api nere che vivono chiuse nell’alveare, vivono infatti in un reparto speciale e sono considerate meno degne delle api gialle. Le api nere vivono nella schiavitù e nella tristezza. Nardea è una delle api nere, vive chiusa nella solitudine, finché un giorno decide di farla finita e di cambiare il proprio destino. Comincia a “tramare” un piano per poter uscire fuori dal reparto speciale e vedere come è il resto del mondo. Vuole essere libera!

Ecco qui il testo del primo capitolo:

Questo primo capitolo mette l’enfasi sui seguenti valori: la tolleranza, la libertà, l’uguaglianza tra gli uomini, il rispetto per la libertà dell’altro e l’importanza di non rassegnarsi davanti alle difficoltà della vita. I temi vengono trattati usando frammenti della storia e spiegando il giusto modo per capire quello che sta succedendo realmente nella storia.

Ecco il frammento del quaderno attivo basato sul primo capitolo della storia:

Ascolta uno dei brani del CD:

Il nostro cammino quotidiano è molto simile a quello di Nardea. Ognuno di noi si sveglia al mattino e deve realizzare i propri incarichi. C’è chi va a scuola e c’è chi va al lavoro perché il lavoro nobilita l’uomo e mantiene la sua salute psichica e fisica. Durante la giornata abbiamo tanti incontri con “l’altro”, può essere un compagno di lavoro, di scuola, un familiare oppure uno sconosciuto. Dappertutto incontriamo gli altri e dobbiamo convivere con loro. La convivenza diventa difficile senza l’accettazione e l’accoglienza dell’altro. Così come noi abbiamo bisogno di essere accettati, anche l’altro ha bisogno che noi l’accettiamo. La vita sarebbe molto più bella e facile se capissimo che l’unica cosa che ci rende felici è amare. Tanti conflitti si risolverebbero, e l’unità e l’amore sarebbero l’unica legge degna da seguire. Questo basta per essere felici e raggiungere la pace.

La storia attiva vuole insegnare ai ragazzi a cercare dentro se stessi il potere di amare l’altro. La legge dell’amore è scritta dentro i nostri cuori e ognuno di noi può far emergere a galla la bellezza di una vita vissuta nell’unità e nella pace. Solo in questo modo si riuscirà a superare l’individualismo ed il relativismo del mondo contemporaneo. Aiutiamo i ragazzi a scoprire il vero tesoro della vita e a farlo fruttificare vivendo la vita come dono.

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.