50 ANNI NEL SEGNO DELLA MIMEP

Sono passati 50 anni da quel 1965 quando la Mimep ha cominciato il suo umile apostolato di evangelizzazione attraverso la stampa.

50 anni fa, due sacerdoti, due grandi amici, don Angelo e don Massimo, la testa e il cuore, l’intraprenditore e l’artista, hanno affidato questo umile apostolato nelle mani della Vergine Santissima perché la consideravano la più esperta nello sbrigare le faccende domestiche.

Sono stati 50 anni di affidamento alla provvidenza di Dio, 50 anni di rivoluzione della buona stampa, 50 anni di amore per la parola di Dio, 50 anni di entusiasmo e dono di sé per la salvezza del prossimo.

La Mimep è un sogno divenuto realtà. È un’eredità immensa, che per grazia di Dio, ci è stata affidata a noi, Suore Loretane.

Noi oggi ritorniamo con il pensiero all’ieri – ai nostri due sacerdoti, la quale presenza spirituale percepiamo fino ad oggi. Sappiamo che ci accompagnano dal cielo, ci proteggono e ci aiutano a continuare l’apostolato da loro cominciato.

Siamo immensamente grate a Dio, a don Massimo e don Angelo, per la fiducia posta in noi. Vogliamo oggi condividere con voi la grande gioia dell’annuncio della parola di Dio stampata.

Il cinquantesimo è l’occasione migliore per guardare indietro, per ritornare alle origini, per rileggere la Mimep e capirla fino in fondo.

Abbiamo festeggiato insieme ai nostri amici il 50 della Casa Editrice lo scorso 24 gennaio 2016. Ringraziamo sua Eccellenza mons. Mario Delpini per la sua presenza in mezzo a noi. Ringraziamo anche don Andrea Oldoni della diocesi di Cremona che insieme ai ragazzi di Barbata-Isso e al coro Laetizia hanno animato la nostra festa.